Incendio in palazzo Ortona,5 intossicati

Ventisette famiglie hanno dovuto abbandonare questa notte un condominio di nove piani nel centro storico di Ortona (Chieti) in seguito a un incendio che si è sviluppato nella cabina dell'ascensore, forse per un corto circuito. Cinque persone sono state trasportate negli ospedali di Chieti e di Lanciano (Chieti) per problemi respiratori, una ventina quelle assistite e visitate sul posto. In piazza Porta Caldari intervenuti Carabinieri e Vigili del Fuoco e il 118 di Chieti che ha coordinato l'attività sanitaria, insieme a Croce rossa e associazione di Protezione civile Cnav. Oltre all'ambulanza 118 di stanza a Ortona sono arrivate un'ambulanza da Lanciano (Chieti) e una da Chieti da dove è partita anche un'auto medica. Il 118 ha gestito gli intossicati, tre trasportati all'ospedale di Lanciano, due a quello di Chieti. Le altre persone sono state accolte nella vicina sala Eden del Comune. Il palazzo è agibile, ma i Vigili del Fuoco stanno ancora misurando i livelli di monossido di carbonio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pennadomo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...